mercoledì 2 marzo 2011

LA MOSTRA DI QUADRI DI PITTORI DELL'OTTOCENTO ALLA GALLERIA VARESE DI BRUNO GROSSETTI

Questo brano è copiato dallo scritto di Enrico Piceni intitolato “ Un saluto”, posto nel catalogo “ Pittori dell’800 “, mostra tenuta dalla Galleria Varese, a Varese, nel secondo dopoguerra.


L’arte finisce sempre per compensare generosamente – in un modo o in un altro –chi l’ama e la serve con fedeltà e purezza di cuore. E questo assioma vale anche, e soprattutto, per i mercanti d’arte. Il Mercante troppo astuto o troppo gretto, che nell’oggetto o nel quadro vede solo il mezzo per “ un affare “, l’antiquario guardingo e freddo che non si lascia mai trascinare, che non commette “ pazzie ” ed errori come il più ingenuo dei collezionisti si scava la fossa con le proprie mani e si troverà alla fine, con un pugno di mosche per capitale, a dover cambiare mestiere. L’arte esige, anche in chi le si accosti nel modo e con gli intenti più pratici, passione ed entusiasmo, due doti che quasi sempre fanno difetto ai molti, ai troppi che oggi si sono buttati a capofitto nel mercato artistico ....  

Nessun commento:

Posta un commento